Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
18 agosto 2012 6 18 /08 /agosto /2012 22:05

Il Trovatore, rappresenta, a parer mio, il vero animo accalorato del Verdi, il melodramma che in un lasso di tempo relativamente breve, ci sciorina tutta l'animosità e l'ardore giovanile di un compositore ispirato al massimo nella teatralità perfetta...

Un' opera le cui arie, ormai famosissime, ardono ai vapori ed alle luminosità tribali di una vita zingaresca e di spontanea sentimentalità, rudemente immortalata in un pentagramma tutto accensione e carica, dove le voci naturali ed i cori, alternati a danze magiche, ci fanno povare la febbre dei 42 gradi...

Quindi, il Trovatore con Rigoletto e Traviata, forma una trilogia immortale di capolavori che al mondo non ha eguali e paragoni, ma che sarà la trascendentale musicalità di Giuseppe Verdi e la dimostrazione che il Cigno di Busseto rimarrà l' unico e vero maestro del melodramma... 

Il trovatore 
dramma in 4 parti 
dal dramma El trovador di Antonio-García Gutiérrez 
Libretto di Salvadore Cammarano 
Il libretto fu completato da Leone Emanuele Bardare 
Prima rappresentazione Teatro Apollo - Roma, 19 gennaio 1853

 

Immagine--62--copia-1.jpg

 
 

Dalla collezione musica e spartiti Carlo Lamberti


 

 

 



Condividi post

Repost0

commenti